Privacy|Chi Siamo|Contatti|Collabora|Pubblicità

relazione\ Giandomenico Sozzi, sussurra - Francesco Pantaleone Artecontemporanea, Palermo

[Francesco Pantaleone Artecontemporanea, Palermo] Modificare lo spazio con un intervento semplice ma radicale. La percezione di un luogo, e del paesaggio intorno, alterata Viene così, in maniera prepotente, scatenando associazioni immaginative e concettuali di varia natura. La personale palermitana di Giandomenico Sozzi investe lo spettatore con una provocazione lirica, Capace di scuotere e di sedurre lo sguardo. L'artista E 'uno stesso porgerci Alcune riflessioni ...

gaspare di nuoro , 20/07/2011
un lavoro bellissimo ed estremamente affascinante, nn so che lavori aveva con se giandomenico per queste sale, ma ha fatto benissimo a rapportarsi con lo spazio ed il luogo in questo modo !
luca rossi, 27/11/2009
non ho nulla contro l'artista, anzi ho apprezzato questa idea...però forse c'è una nuvola comune da cui discendono queste idee, il nome dell'artista va in secondo piano....è un sentimento artigianizzato..
marco, 27/11/2009
possibile che non riusciamo a capire, e di conseguenza ad apprezzare, l'estrema libertà del gesto creativo che noi contemporanei abbiamo a disposizione e che utilizziamo in tutti i campi? Sempre lì a dubitare, a torcere la bocca, a fare gli occhietti disgustati dietro i nostri doppi occhiali da sole, distanti e freddi ad ogni manifestazione, senza sapersi abbandonare.
E lo dico non avendo nessuna amicizia con l'artista, anzi è la prima volta che lo vedo, nè con il gallerista.
calos, 25/11/2009
credo che poi in realtà non ci sia altro da dire : ma si è poi buttato dal Balcone l'ARTISTA ?????
luca rossi, 25/11/2009
C'è come un senso di vertigine nel rendersi conto di come questo intervento del red carpet possa essere totalmente "open sources". Non è questione di non vedere una riconoscibilità anacronistica. E' questione di vedere, e semmai apprezzare, soluzioni che discendono da una grande sensibilità comune. Potremo veramente lasciar perdere i nomi, per concetrarci su questo esercito di produttori di senso. Di scambiatori di senso (da quello che emerge dal dialogon che segue). In poi il site specific è così ammiccante in realtà sgarupate "alla palermo". Poi ovviamente può anche succedere di tutto. io mi sarei fermato alla ringhiera appoggiata. E invece dobbiamo sempre far rientrare quello che era uscito dal balcone: pittura in salsa installativa, fatta ovviamente con scarti e frammenti poco pretenziosi. Ed ecco. La mostra è pronta, e ovviamente non criticabile. Tutto questo inzia veramente ad essere stancante.
1|2|3|4|5
Dentro Caravaggio
visto 690 volte
24/05/2019
Swatch Faces 2019. Biennale d'Arte di Venezia
visto 2155 volte
15/05/2019
Il Giovane Picasso
visto 1171 volte
14/05/2019
Coma Gallery: il nuovo album di Coma Cose diventa arte
visto 4658 volte
30/04/2019
Il Cieco E il Toro
visto 3742 volte
24/04/2019
Palladio
visto 3834 volte
19/04/2019
Il giovane Picasso
visto 3347 volte
19/04/2019
e inoltre...
1doc / Chiara Bertola, Premio Furla 2011- intervista
28/01/2015
2Ettore Favini - Condividere è connettere a cura di Marcello Smarrelli
05/10/2012
3Bologna Artelibro 2010 / TanoDamico
26/09/2011
4Bologna Artelibro 2010 / PaoloTonini
26/09/2011
5Bologna Artelibro 2010 / Cesare Segre
26/09/2011
ultimi commenti
cesare pietroiusti
sessantottomilaquattroc
entodiciotto persone
hanno visto questo
video??suggerisco
urgente revisione d...

25/12/2015 11:12
Filippo
Ma con Azzurra Salati
si fa facile

20/10/2015 14:32
rss
come si usa