Privacy|Chi Siamo|Contatti|Collabora|Pubblicità
report / NARRAZIONE E CONVENIENZE DEL VIDEO – Casa Masaccio, San Giovanni Valdarno

[Casa Masaccio, San Giovanni Valdarno] Una mostra dell'artista-tutor Marinella Senatore e delle sette giovani artiste (Paola Cappabianca, Melania Catteruccia, Tiziana Contino, Claudia Gambadoro, Helga Maestrini, Giusy Pirrotta, Vanessa Pollicina) partecipanti al Cantiere di video-arte Narrazione e convenienze del video, intensivo progetto di residenza, pensato come tutto al femminile.
La scelta di Marinella Senatore ha coinciso con la volontà di ragionare intorno al concetto di narrazione: un linguaggio che consente l'emergere di “mondi” emotivi connessi tanto alla memoria quanto al quotidiano. Le sette artiste hanno poi spaziato dalla documentazione di live-perfomance, alla docu-intervista, al video di montaggio, muovendosi sul filo di una tematica precisa, formulata in forma di enunciato:“Nella situazione io mi trovo proveniente da un passato e proiettato in un futuro”. A illustrarci il progetto è la curatrice, Fiammetta Strigoli

luca rossi, 22/09/2010
Non si può (stranamente) commentare il video della mostra di Luca Cerizza, quindi commenterò quella mostra su i video adiacenti. Magie del copia incolla.

La quinta essenza di questa moda che vede il recupero di immagini, foto e immaginari di inizio secolo su cui poi si interviene. Mousse e Kaleidoscope sono due riviste, una il supplemente dell'altra, che in ogni numero documentano artisti che sono la delcinazione della medesima sensibilità.Ora a Milano nella mostra collettiva all'istituto francese c'è l'ennesimo artista su questa linea abusata. Evidentemente i mercatini dell'usato sono la nuova frontiera dei giovani artisti. A bologna trovano la massima espressione con risultati anche buoni (se non fosse che la reiterazione di questo atteggiamento diventa soffocante). Ma anche nella recente rubrica sulle residenze su Flash Art, il giovane artista dichiara di passare il tempo alla ricerca di libri e mobili usati....io mi chiedo se sia normale questa ossessione modaiola. Che può anche essere interessante a piccole dosi, ma poi diventa veramente un vicolo cieco. Cmq questa mostra a bologna ci sta tutta, bravo al curatore.
ARTECONTEMPORANEA BRUXELLES di bruxelles , 19/09/2010
ottimo progetto ed ottima conduzione. Brave anche le artiste ammesse allo stage. AUGURI
1|2|3|4|5
Cinque mostre al Mac di Lissone
visto 2433 volte
23/05/2016
Il genius loci secondo Giuseppe Zevola
visto 5230 volte
10/05/2016
Sense Sound/ Sound Sense all'Auditorium di Roma
visto 3514 volte
06/05/2016
miart 2016: la parola a Vincenzo De Bellis
visto 7999 volte
08/04/2016
Nicola Samorì e la sua Gare du Sud
visto 9557 volte
15/03/2016
Una discussione intorno all'Arte Espansa di Mario Perniola
visto 6836 volte
10/03/2016
Incontro con un grande vecchio dell'arte, Kengiro Azuma
visto 7148 volte
03/03/2016
e inoltre...
1doc / Chiara Bertola, Premio Furla 2011- intervista
28/01/2015
2Ettore Favini - Condividere è connettere a cura di Marcello Smarrelli
05/10/2012
3Bologna Artelibro 2010 / TanoDamico
26/09/2011
4Bologna Artelibro 2010 / PaoloTonini
26/09/2011
5Bologna Artelibro 2010 / Cesare Segre
26/09/2011
ultimi commenti
cesare pietroiusti
sessantottomilaquattroc
entodiciotto persone
hanno visto questo
video??suggerisco
urgente revisione d...

25/12/2015 11:12
Filippo
Ma con Azzurra Salati
si fa facile

20/10/2015 14:32
rss
come si usa