Privacy|Chi Siamo|Contatti|Collabora|Pubblicità

doc / LA PITTURA E' ORO#3: IL GAP ITALANO - tavola rotonda

Terzo e ultimo appuntamento con La pittura è oro, un focus teorico strutturato in tre tavole rotonde, organizzato dal DOCVA di Milano tra ottobre e novembre 2010, e curato da Luca Bertolo, Davide Ferri, Antonio Grulli, Maria Morganti.
Agli incontri hanno partecipato alcuni protagonisti del sistema dell'arte italiano. Artisti, curatori, critici, galleristi, ma anche scrittori e filosofi, si sono riuniti per discutere intorno all'antico e sempre discusso medium della pittura: la sua obsolescenza, al sua attualità, i suoi problemi, le sue potenzialità, il suo status all'interno del panorama contemporaneo nazionale ed internazionale.
“Il gap italiano”, terzo e ultimo appuntamento del ciclo, prevede una riflessione sul contesto italiano. Il titolo invita a un confronto su ipotetici limiti del sistema rispetto alla pittura (come spesso lamentano i pittori stessi), e vuole porre l'attenzione sulla discontinuità di un dibattito critico che in Italia, negli ultimi anni. è andato affievolendosi e appiattendosi. Perché nel nostro Paese non è stata raccontata una storia della pittura degli ultimi vent'anni e non è stato possibile instaurare un discorso critico, capace di misurarsi col dibattito internazionale?
Sono intervenuti: Corrado Beldì, Edoardo Bonaspetti, Paola Capata, Helena Kontova, Marco Neri, Paolo Parisi, Roberta Tenconi, Fabio Tiboni, Giorgio Verzotti.
 

"La pittura è oro / Il gap italiano"
a cura di Luca Bertolo, Davide Ferri, Antonio Grulli, Maria Morganti
26 novembre 2010, ore 16
DOCVA, Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4, Milano
 
4giga_art, 23/12/2013
._.
angelo, 25/11/2013
bene.
è già qualcosa trovare qualcuno che dice le cose come stanno, al di là della totale acrisia dominante.
bravi.
cominciamo a dire sempre" il re è nudo".
Gianluca, 25/09/2013
Ah ah ah, Andrea ha ragione....c'ero anchio! Pietoso il tutto, dalla presentazione agli interventi...Siamo in itaGlia e l'importante e invitare gli amici degli amici, l'importante  essere vestiti a modo, avere l'orologio con il cinturino di pelle, parlare con a lungo e a vuoto...povero Paese se questi sono i nostri luminari!!!!!!!!
andrea, 19/02/2011
A dir poco imbarazzante.
Grulli invita un gruppo di specialisti a parlare di pittura e nel presentarli non si ricorda neppure cosa questi abbiano fatto nella loro carriera... l'intro è pieno di "forse", "se non erro", "credo"...
La prima cosa che mi viene in mente è: ma lui conosceva le competenze di questi signori prima di invitarli? Perché se inviti delle persone al panel di un argomento così importante devi come minimo conoscerne il lavoro. Davvero, qui la cosa sembra fatta nell'improvvisazione più totale. Così come è stato presentato non ha un minimo di credibilità, sembra la classica cosa fatta tanto per fare e per dare un po' di (ipocrito) lustro alla pittura, che è una delle cose che bene o male si riesce a vendere (a questo punto non mi sembra neppure secondario il fatto che siano stati coinvolti anche dei galleristi...).
E' veramente triste pensare che gli organizzatori si siano accontentati di fare un mix tra "prestigio" della location e nomi del "giro" nella speranza di metter su dibattito autentico.
1|2|3|4|5
Van Gogh. Sulla soglia dell'eternità
visto 1530 volte
12/12/2018
Jazz a Palazzo Grassi con Ken Vandermark & Paal Nilssen-Love
visto 3698 volte
28/11/2018
L'uomo che rubò Banksy. Il Fantasma dell'arte contemporanea
visto 3367 volte
27/11/2018
Peter Belyi | Obscure Light
visto 3381 volte
21/11/2018
Futura Poesia. La performance inedita di Reverie all’Estorick Collection di Londra
visto 5808 volte
16/11/2018
StreetScape7 | Arte in movimento
visto 3075 volte
16/11/2018
Le ninfee di Monet. Un incantesimo di acqua e di luce
visto 3388 volte
14/11/2018
e inoltre...
1doc / Chiara Bertola, Premio Furla 2011- intervista
28/01/2015
2Ettore Favini - Condividere è connettere a cura di Marcello Smarrelli
05/10/2012
3Bologna Artelibro 2010 / TanoDamico
26/09/2011
4Bologna Artelibro 2010 / PaoloTonini
26/09/2011
5Bologna Artelibro 2010 / Cesare Segre
26/09/2011
ultimi commenti
cesare pietroiusti
sessantottomilaquattroc
entodiciotto persone
hanno visto questo
video??suggerisco
urgente revisione d...

25/12/2015 11:12
Filippo
Ma con Azzurra Salati
si fa facile

20/10/2015 14:32
rss
come si usa